padovanet mappa  

Padova Aprile Fotografia 2010
   

sezioni

link

Interni

Esterni

a cura di
  • Centro nazionale di fotografia
  • Comune di Padova - Settore Servizi istituzionali e Affari generali
  • Palazzo Moroni, via del Municipio 1 (Torre Anziani) - 35122 Padova
  • telefono 049 8204519
  • fax 049 8237557
  • e-mail: cnf@comune.padova.it
  • Sito internet: cnf.padovanet.it
  • Coordinatore
    Enrico Gusella

CAFFE’ BEDANI- Performance di e con Ezio Bedani


le altre mostre>>>

 

 

Galleria Sottopasso della Stua
mercoledì 31 agosto 2005 – mercoledì 31 agosto 2005

Un incontro, un caffè, due chiacchiere e…altro ancora. Mercoledì 31 agosto 2005, a partire dalle ore 7.30 nella Galleria Sottopasso della Stua (Largo Europa), va in scena “Caffè Bedani”, performance di e con Ezio Bedani. Promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Spettacolo – Centro Nazionale di Fotografia, nell’ambito della mostra fotografica “Youliana Manoleva – Sonnerie”.
“Caffè Bedani” vuole indagare le interazioni sociali che nascono intorno al rito del caffè. L’usanza di andare al bar, invitare a casa gli amici per prendere/offrire il caffè quale forma di socializzazione, un costume che trova sostanza nella tradizione italiana. Bedani traspone questo rito dall’ambiente protetto e familiare, in cui abitualmente ha luogo, a quello esterno, di fronte a sconosciuti; lo scopo è vivere altre dinamiche dei rapporti sociali che ovviamente cambiano in un contesto inusuale. Ospitalità, conoscenza e relazione sono alcune delle dinamiche che si sviluppano tra le persone, dentro una realtà in cui le occasioni di condivisione di cibo sono state “ritualizzate” e sono diventate parte della quotidianità.
La miscela del “Caffè Bedani”, offerta durante la performance, è stata inventata circa tre anni fa, ma concettualizzata di recente, quale gesto artistico che riguarda l’individuo e il suo rapporto con la creatività e l’esperienza quotidiana. Il caffè Bedani è un “caffè che parla del caffè”: è caffè normale? deca? No, è solo “Caffè Bedani – il metacaffè” ® - non è nessuno degli altri, è nuovo!

Biografia

Ezio Bedani – amante e consumatore del caffè , rappresentante del lirismo distratto. Nel 1969 aderisce al principio dell’Arte Nascosta e seppellisce la sua prima scultura in metallo nel terreno paterno. Nel 1999 il suo primo incontro con l’arte accademica. Nel 2002 su ispirazione della Dottoressa Antonella M. (medico di base dell’USL 16 di Padova) inventa il “Caffè Bedani”, che da semplice bevanda si trasforma in metafora della vita biologica e sociale.

Informazioni

“CAFFE’ BEDANI”, performance di e con Ezio Bedani, promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Spettacolo – Centro Nazionale di Fotografia.

Padova, 31 agosto 2005, dalle ore 7.30.
Galleria Sottopasso della Stua (Largo Europa)
Ingresso libero

Centro Nazionale di Fotografia
Tel. e fax 049/8721598 - Tel. 049/8722531
Email: gusellae@comune.padova.it cnf@comune.padova.it
Sito internet: http://cnf.padovanet.it


Torna su

 

 

Link esterni



Torna su

 

 

 
A cura di:
Enrico Gusella

Padovanet | Mappa | Cerca

[ ultimo aggiornamento: 17-10-2018 ]