padovanet mappa  

Padova Aprile Fotografia 2010
   

sezioni

link

Interni

Esterni

a cura di
  • Centro nazionale di fotografia
  • Comune di Padova - Settore Servizi istituzionali e Affari generali
  • Palazzo Moroni, via del Municipio 1 (Torre Anziani) - 35122 Padova
  • telefono 049 8204519
  • fax 049 8237557
  • e-mail: cnf@comune.padova.it
  • Sito internet: cnf.padovanet.it
  • Coordinatore
    Enrico Gusella

Giancarlo Zuin. Through the world


le altre mostre>>>

 

 

Museo Civico Piazza del Santo
domenica 16 ottobre 2005 – domenica 27 novembre 2005

Si inaugura sabato 15 ottobre 2005, alle ore 18.30 nel Museo Civico di Piazza del Santo, la mostra fotografica "Giancarlo Zuin. Through the World".
La rassegna è costituita da una settantina di fotografie che ripercorrono la carriera artistica del fotografo padovano e raccontano i suoi viaggi attraverso i sentieri dell’Occidente e le Terre d’Oriente. Nella sua continua ricerca Giancarlo Zuin ha attraversato il mondo percorrendo le vie della seta e delle spezie: il Tibet, la Thailandia, la Birmania, l’India, il Kashmir, la Cina fino alla Nuova Guinea.
Il fotografo padovano apre delle finestre sul mondo sconosciuto ai più, permettendo una visuale su culture ed etnie lontane dalla nostra realtà, esplorando in profondità il tessuto delle relazioni uomo - ambiente.
Through the World è un’indagine sul mondo, che investe ogni sua sfaccettatura, culturale, estetica e geografica. Dalla sensibilità di Zuin nasce una fotografia che legge la realtà naturale e osserva le sue interazioni con l’uomo, passando dalla documentazione etnografica alla ricerca antropologica.
L’occhio attento dell’artista scruta il paesaggio che lo circonda, lungo il quale coglie il momento per l’inquadratura definitiva che resterà originale fino alla stampa.
Ogni singolo scatto, scrupolosamente impostato sul piano dell’analisi, costituisce la definitiva realizzazione della sua poetica di accostamento all’uomo. L’alta definizione delle foto di Zuin è data da un breve tempo di esposizione che fissa il soggetto in modo istantaneo e dalla resa perfetta del gioco luce - ombra che contribuisce ad un effetto di tridimensionalità. Nulla viene lasciato all’indefinito fotografico.
Zuin sviluppa un’analisi acuta, del tutto personale, dei costumi umani. La sua attenzione è rivolta alla natura, alla presenza dell’uomo negli sterminati spazi naturali e all’influenza che l’apporto culturale umano ha sull’ambiente.
Utilizzando come obiettivo il grandangolo, l’artista impone al soggetto la propria camera e la propria presenza, cogliendo frammenti di realtà che rivelano l’essenza del Paese: dalle bandiere tibetane della buona fortuna, ai riti tribali dei "mud men" della Papua Nuova Guinea, fino ai templi d’oro del Punjab che scandiscono le forme di un percorso del tutto suggestivo e originale.

Giancarlo Zuin (Padova 1936) inizia a fotografare nel 1958. Nel periodo dal 1978 al 1980 realizza alcune personali nella propria città natale, presso le gallerie l’Alfiere e Image 70. Tra il 1984 e il 1985 una sua mostra itinerante, inaugurata nella città di Ferrara, prosegue poi a Pomposa (presso l’Abbazia), Cortona (Fortezza del Girifalco), Carpi (Castello dei Pio), Imola (Palazzo Tozzoni) e Milano (Centro S. Fedele). Nel 2002 espone alla Pinacoteca del Comune di Bondeno (Ferrara).
Del 2003 è l’esposizione itinerante "Through the World" costituita da fotografie di grande formato, scattate nei vari continenti dal 1975 ad oggi e caratterizzate da un accurato rigore estetico coniugato alla ricerca etnografica. Giancarlo Zuin ha al suo attivo la realizzazione di numerose mostre collettive e personali (Fiera del Levante di Bari, Spoleto, Ferrara, Milano, Sorrento). Le sue immagini sono state pubblicate su diverse riviste tra cui: "Zoom Italia", "Progresso Fotografico", "Airone", "Natura Oggi", "Oasis", "Cavalli e Cavalieri", "Panorama Mese", "Bella Italia", "Vera", "Arrivederci" (rivista mensile di Alitalia), "Itinerari e Luoghi", "Specchio", "Gente Viaggi" e "White Star". Ha inoltre collaborato alla realizzazione di importanti volumi fotografici: "Il Mondo della Fotografia" (AA.VV., A. Peruzzo Editore, 1977); "India. Un viaggio nel mondo dello spirito" (di Adrian Mayer, 1994); "Himalaya" (di Marco Majrani, 1994); "Cina. Terra di millenaria cultura" (di Alberto Zola, 1995); "Splendori delle civiltà perdute" (AA.VV., 1998). Tra il 1994 e il 1999 ha collaborato con il Consolato Canadese per la realizzazione di servizi fotografici in vari luoghi, quali North West Territories, Manitoba, Alberta, Yukon e British Columbia.


Mostra promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Spettacolo – Centro Nazionale di Fotografia


Mostra a cura di Enrico Gusella
Museo Civico di Piazza del Santo
6 ottobre – 27 novembre 2005

Informazioni

Centro Nazionale di Fotografia
Tel 049-8721598 / 049 8722531
e-mail: gusellae@comune.padova.it
http://cnf.padovanet.it


Torna su

 

 

Link esterni



Torna su

 

 

 
A cura di:
Enrico Gusella

Padovanet | Mappa | Cerca

[ ultimo aggiornamento: 17-10-2018 ]