padovanet mappa  

Padova Aprile Fotografia 2010
   

sezioni

link

Interni

Esterni

a cura di
  • Centro nazionale di fotografia
  • Comune di Padova - Settore Servizi istituzionali e Affari generali
  • Palazzo Moroni, via del Municipio 1 (Torre Anziani) - 35122 Padova
  • telefono 049 8204519
  • fax 049 8237557
  • e-mail: cnf@comune.padova.it
  • Sito internet: cnf.padovanet.it
  • Coordinatore
    Enrico Gusella

Claudio Sabatino. Padova Est


le altre mostre>>>

 

 

Ex Fornace Carotta. Piazza Napoli, 74
sabato 7 aprile 2007 – domenica 29 aprile 2007

Nell’ambito della manifestazione "Padova Aprile Fotografia. Passaggi/Paesaggi" si inaugura giovedì 5 aprile 2007 alle ore 18.30 nella Ex Fornace Carotta (Piazza Napoli, 74) la mostra fotografica "Claudio Sabatino. Padova Est".
La rassegna, promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Spettacolo – Centro Nazionale di Fotografia e a cura di Enrico Gusella, raccoglie una sequenza di scatti fotografici che riflettono sull’identità e sulle trasformazioni della zona industriale ad Est di Padova. Un luogo scelto per il suo valore di cuore pulsante dell’economia veneta e centro di una delle sette aree metropolitane italiane.
Le immagini offrono lo spunto per una riflessione sulla complessità di una realtà i cui segni architettonici ed urbanistici del paesaggio disegnano una intrecciata rete di vie che si modifica e si aggiorna facilmente con una velocità oltre il controllo e la comprensione. Ogni cambiamento non è altro che il riflesso della presenza dell’uomo, del suo passaggio e del suo essere presente e vivo nei luoghi.
In questo contesto, il paesaggio industriale si presenta sempre più come segno visivo di una responsabilità etica e di una testimonianza viva dell’agire e del pensare di un’intera comunità.
Il percorso fotografico di Claudio Sabatino si sviluppa attorno ad un concetto di confine, inteso sia come luogo fisico che metaforico della trasformazione. In particolare, nelle foto in mostra, assistiamo ad un libero attraversamento del limite metropolitano, con uno sguardo attento alla progressiva modificazione delle "forme" con cui l’economia, in scale diverse, si manifesta sul territorio padovano.
La scelta di Padova Est come soggetto fotografico pone in evidenza il ruolo simbolico degli spazi nei quali è possibile assistere ad una metaforica concentrazione degli interventi dell’uomo sul paesaggio. La città si modella e si conforma al contemporaneo per divenire uno spazio leggibile e di facile accesso. Interessato ed affascinato a quanto rinvia al concetto di oriente, Sabatino sceglie Padova come luogo di conoscenza situato nel nord-est della penisola, dentro il quale riformula un valore geografico e culturale, ma anche urbanistico e architettonico del nostro paese.

Biografia

Claudio Sabatino è nato a Castellammare di Stabia nel 1967.
Di formazione architetto vive e lavora tra Milano e Napoli.
Consegue la laurea in Architettura all’Università degli Studi Federico II di Napoli.
Nel 1997 è tra i selezionati per la campagna fotografica "Napoli Fotocittà" per la quale elabora un progetto sulle aree di margine della città.
Nel 1997 vince il Premio Integra.
Nel 1999 vince il premio portfolio di Savignano Immagine.
Nel 2000 vince il Premio Marangoni per un progetto fotografico.
Nel 2003 le sue foto sono selezionate per il Premio fotografico della Provincia di Milano, per il Festival Internazionale di Roma e per l’International meetings of photography (Bulgaria). E’ invitato al WD3, workshop universitario sul ruolo del design per i Beni Culturali (Università degli studi di Napoli e Sistema Design Italia-Napoli).
Nel 2004 viene selezionato per "Portafoglio" Giovane Fotografia in Italia Modena .
Nel 2005 viene selezionato nella rassegna di "Portfolio, Giovane fotografia in Italia" nell’edizione di "Modena per la fotografia" e per "Urbana, Festival di fotografia ed Arte" di Biella. Durante questo periodo espone a Padova e a Berlino. Viene inoltre invitato dal Centro Culturale San Fedele ad esporre un suo progetto sul rapporto tra la città antica e la città diffusa. Partecipa alla "Campagna Romana" con il gruppo Stalker (Roma) ed espone alla galleria Incamera (Pietrasanta LU) un progetto fotografico sulla sostenibilità del turismo di massa nell’area archeologica di Pompei.
Lo scorso anno ha partecipato alla mostra "Il paesaggio Tradito", Biennale del Paesaggio di Reggio Emilia, alla mostra "Alfabeto di periferia", Cascina Grande di Rozzano (Mi) e alla mostra "Sotto la polvere", Galleria Incamera a Pietrasanta (Lu).
Ha al suo attivo mostre in numerose città (Napoli, Milano, Torino, Roma, Genova, Firenze, Vevey (Ch) Plovdiv (Bl) e diverse pubblicazioni tra cui "Il verde e la Città" (Istituto per gli Studi filosofici, Napoli 1994), "Non luoghi" (ed. Integra, Bari 1998),"Dintorni dello sguardo" (ed. Art&, 1998), "Pompei sostenibile"( G. Longobardi, L’ Erma di Bretschneider, Roma, 2002) "Italia, ritratto di un paese in 50 anni di fotografia" (a cura di G. Calvenzi, ed. Contrasto).
Insegna fotografia a Milano.

Informazioni

"Claudio Sabatino. Padova Est"
Mostra promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Spettacolo - Centro Nazionale di Fotografia, a cura di Enrico Gusella



Mostra a cura di Enrico Gusella
Direzione della mostra: Alessandra De Lucia.

Padova, Ex Fornace Carotta
7 aprile – 29 aprile 2007
Orario: da martedì a venerdì 15.30-19.00; sabato e domenica 10.00-13.00 e 15.30-19.00
Chiuso il lunedì e 1° maggio.


Centro Nazionale di Fotografia
Segreteria della mostra: Anna Alexander, Martina Bellotto, Anna Defrancesco, Luca Lunardi
Tel. 049 8204518/4525 cnf@comune.padova.it

Ufficio Stampa: Studio Pesci di Federico Palazzoli, via G.Petroni 18/3 40126 Bologna
tel. 051 269267 fax 051 2960748 www.studiopesci.it - info@studiopesci.it

Con il sostegno di APS Advertising


Torna su

 

 

Link esterni



Torna su

 

 

 
A cura di:
Enrico Gusella

Padovanet | Mappa | Cerca

[ ultimo aggiornamento: 17-08-2018 ]