padovanet mappa  

Padova Aprile Fotografia 2010
   

sezioni

link

Interni

Esterni

a cura di
  • Centro nazionale di fotografia
  • Comune di Padova - Settore Servizi istituzionali e Affari generali
  • Palazzo Moroni, via del Municipio 1 (Torre Anziani) - 35122 Padova
  • telefono 049 8204519
  • fax 049 8237557
  • e-mail: cnf@comune.padova.it
  • Sito internet: cnf.padovanet.it
  • Coordinatore
    Enrico Gusella

Simone Settimo. Grand Tour


le altre mostre>>>

 

 

Padova, Galleria Sottopasso della Stua (Largo Europa)
venerdì 23 gennaio 2009 – sabato 7 marzo 2009

La giovane fotografia sbarca alla Galleria Sottopasso della Stua (Largo Europa) con la mostra di un trentenne artista padovano: Simone Settimo.
Grand Tour è infatti il titolo della mostra - installazione promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Spettacolo – Centro Nazionale di Fotografia, che si inaugura giovedì 22 gennaio alle ore 18.30, costituita da una cinquantina di fotografie, a colori e in bianco e nero, che presentano un originale sguardo su alcune delle principali capitali europee.
Berlino, Londra, Madrid, Parigi e Roma sono state fotografate negli ultimi cinque anni per raccontare la quotidianità umana che l’artista scopre nei suoi viaggi, e che ripropone in un percorso espositivo strutturato in cinque stanze.
"Grand Tour" richiama alla mente i lunghi viaggi nell’Europa continentale che i giovani nobili compivano non solo con lo scopo di perfezionare la propria educazione ma anche per arricchire lo spirito di conoscenza visitando le bellezze classiche delle città italiane: Venezia, Firenze, Napoli e Roma. I grandi letterati hanno ampliato la loro formazione accademica soggiornando all’estero e vivendo a stretto contatto con persone e culture diverse, e strutturando con fatti, esperienze e conoscenze la loro condizione personale. Così Settimo recupera la tradizione del viaggio per approfondire il rapporto "individuo – città" in cui, attraverso l’obbiettivo della sua macchina fotografica, indaga scrupolosamente la "normalità" dell’uomo fatta di gesti e sguardi, di particolari architettonici o di insegne pubblicitarie. L’interesse sociale del fotografo padovano si manifesta nell’analisi del singolo individuo all’interno di metropoli caratterizzate da contraddizioni e dinamiche che le contraddistinguono. Ecco, allora, Berlino rappresentata attraverso locali notturni, Londra descritta dai riflessi dei volti che si rivelano sui vetri degli autobus e delle cabine telefoniche, Madrid filtrata dai sorrisi di bambini o Parigi scrutata attraverso i commessi dei negozi. Sono tutti esempi e situazioni di vita "universali" che Settimo compone attraverso mondi differenti, caratterizzati da suoni, colori e percezioni che vivono all’interno di una quotidianità tutta da scoprire.

Biografia:

Simone Settimo nasce a Padova il 24 gennaio 1978. Dopo aver conseguito il diploma di maturità presso il Liceo Artistico Modigliani, si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Venezia dove incontra Giorgio Andreotta, Jasa Mrevlje e Peter Furlan con cui fonda "Crash in progress", gruppo di artisti che danno vita a numerosi progetti, come "Blue Blue Sky", ("Premio Video.it, Torino 2005").
Ha partecipato a numerose mostre: Gemine Muse (Ca’ Pesaro - Galleria Internazionale d’Arte Moderna, Venezia), 89 Collettiva Bevilacqua La Masa,(Galleria Bevilacqua La Masa, Venezia), Dafne (Fondazione Thetis), Orange MOMO Project (Galleria Galica, Milano), Atelier Aperti – (installazione), 51 Biennale d’Arte di Venezia.
Accanto alla produzione fotografica, Settimo sviluppa una ricerca pittorica che sfocia in Hannibal- A long journey across the wide sea of painting - opera realizzata per "BJCEM - XII Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo" (Napoli, Castel Sant’ Elmo, a cura di Achille Bonito Oliva).
Nel 2006 è la sua personale nel Palazzo Te di Mantova e dello stesso anno sono le mostre Jurgen Project (Museo d’Arte Moderna di Ljubljana) e One Day=One Life (2007), a cura di Petja Grafenauer.
Attualmente vive e lavora tra Padova e Berlino
Mostra promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Spettacolo – Centro Nazionale di Fotografia.


Mostra a cura di Enrico Gusella.
Padova, Galleria Sottopasso della Stua (Largo Europa)
Date 23 gennaio - 7 marzo 2009
Orario dal lunedì al sabato 11.00/13.00 – 15.00/19.00
Domenica chiuso
Ingresso libero

Informazioni

Centro Nazionale di Fotografia
Palazzo Zuckermann
Corso Garibaldi, 29
35122 Padova
Tel. 049 8204518/4530
Fax: 049 8204532
e-mail: cnf@comune.padova.it


Torna su

 

 

Link esterni



Torna su

 

 

 
A cura di:
Enrico Gusella

Padovanet | Mappa | Cerca

[ ultimo aggiornamento: 17-10-2018 ]