padovanet mappa  

Padova Aprile Fotografia 2010
   

sezioni

link

Interni

Esterni

a cura di
  • Centro nazionale di fotografia
  • Comune di Padova - Settore Servizi istituzionali e Affari generali
  • Palazzo Moroni, via del Municipio 1 (Torre Anziani) - 35122 Padova
  • telefono 049 8204519
  • fax 049 8237557
  • e-mail: cnf@comune.padova.it
  • Sito internet: cnf.padovanet.it
  • Coordinatore
    Enrico Gusella

Hans Stakelbeek. In Afghanistan


le altre mostre>>>

 

 

Museo Civico di Piazza del Santo
sabato 28 novembre 2009 – mercoledì 6 gennaio 2010

Si inaugura venerdì 27 novembre 2009 alle ore 18.00 nel Museo Civico di Piazza del Santo, alla presenza di S.E. l’Ambasciatore dei Paesi Bassi in Italia, Alphonsus Stoelinga, la mostra " Hans Stakelbeek. In Afghanistan".
L’esposizione, costituita da 34 fotografie, descrive le dure condizioni di vita della popolazione afghana, e le attività attraverso le quali è stata avviata la ricostruzione del Paese.
Il fotografo olandese Hans Stakelbeek, su incarico del ministero degli Esteri dei Paesi Bassi, ha indagato l’Afghanistan nel corso di quattro viaggi, focalizzando l’attenzione su Kabul e la regione dell’Uruzgan.
Le foto sono lo spaccato della realtà afghana, in un Paese che non è solo sinonimo dei conflitti in corso ma, anche, l’ espressione delle difficoltà, dei drammi e dei disagi che la guerra produce.
Ne è un esempio l’immagine in cui viene ritratta una ragazzina che nonostante il volto sfigurato sorride all’obiettivo insieme ad altri bambini in abiti sgargianti. Oppure altre foto che evidenziano scene di vita quotidiana dominate dalla desolazione, dall’abbandono e dalle rovine di mezzi e abitazioni. Tra i principali soggetti ritratti, oltre a bambini, sono i militari olandesi intenti a ricostruire scuole e acquedotti, o semplici uomini seduti tra loro dai cui occhi si intravede un velo di speranza.
La mostra sviluppa sentimenti forti come il dolore e la speranza, in uno scenario di paesaggi e luoghi mozzafiato che si manifestano attraverso colori abbaglianti.
Il quadro che emerge è la profonda commozione per la determinazione con cui il popolo afghano cerca, malgrado tutto, di vivere una vita il piú normale possibile nella ricerca di nuove opportunità di sviluppo.
La mostra, itinerante, ha già fatto tappa in numerose biblioteche olandesi nonché a Londra, New York, Berlino e Bratislava.

Biografia

Hans Stakelbeek (1965), nato nel Maassluis nei Paesi Bassi, ha acquistato la sua prima macchina fotografica all’età di 14 anni.
Dal 1984, dopo gli studi per diventare professore di geografia, inizia a lavorare come fotografo indipendente. Negli anni a seguire fonda insieme ad altri professionisti, Sam Rentmeester e Nout Steenkamp, l’agenzia FMAX .
Nel 2005 l’artista è al secondo posto nel concorso di fotografia olandese The Silver Camera, nella categoria fotografia documentaria.
Ha pubblicato il suo primo libro 32x5x4, 640m2 Poptahof, caratterizzato da immagini degli alloggi sociali di una tenuta del 1960 a Delft in Olanda.
Nel 2006 insieme all’architetto Michel Heesen, avvia una serie di progetti denominati KAALENKAMMEN, tutti tesi ai cambiamenti dei paesaggi urbani e rurali. A questo lavoro, fondato sul design delle zone industriali nei Paesi Bassi, è stato assegnato un premio dal Ministero olandese degli Affari Economici. Attualmente, Stakelbeek e Michel Heesen lavorano insieme a un progetto focalizzato sul passato e il presente delle autostrade europee.
Nel 2007 le foto di Hans Stakelbeek sugli imitatori di Elvis Presley, sono state messe in mostra durante il famoso festival musicale Lowlands nella città olandese di Dronten.
Dal 2007, il fotografo olandese, si è recato a più riprese in Afghanistan per documentare il processo di ricostruzione di un Paese martoriato dalla guerra. Dal progetto è nata la mostra In Afghanistan.

Informazioni

Mostra promossa da: Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi a Roma, Consolato Generale del Regno dei Paesi Bassi a Milano, Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, e la collaborazione del Rotary Club di Camposampiero.

Padova, Museo Civico di Piazza del Santo
28 Novembre 2009 - 6 gennaio 2010
Orario da martedì a domenica 10:00/13:00 – 16:00/19.00
Lunedì chiuso; 25/26 dicembre 2009 e 1°gennaio 2010
Ingresso libero

Centro Nazionale di Fotografia
Palazzo Zuckermann
Corso Garibaldi, 29
35122 Padova
Tel. 049 8204518/4530
Fax: 049 8204532
e-mail: cnf@comune.padova.it
Sito internet: http://cnf.padovanet.it


Torna su

 

 

Link esterni



Torna su

 

 

 
A cura di:
Enrico Gusella

Padovanet | Mappa | Cerca

[ ultimo aggiornamento: 19-10-2018 ]