padovanet mappa  

Padova Aprile Fotografia 2010
   

sezioni

link

Interni

Esterni

a cura di
  • Centro nazionale di fotografia
  • Comune di Padova - Settore Servizi istituzionali e Affari generali
  • Palazzo Moroni, via del Municipio 1 (Torre Anziani) - 35122 Padova
  • telefono 049 8204519
  • fax 049 8237557
  • e-mail: cnf@comune.padova.it
  • Sito internet: cnf.padovanet.it
  • Coordinatore
    Enrico Gusella

Maria Letizia Gabriele. “L’Aquila, l’assenza ”


le altre mostre>>>

 

 

Padova, Galleria Sottopasso della Stua (Largo Europa)
sabato 11 febbraio 2012 – sabato 24 marzo 2012

Si inaugura venerdì 10 febbraio 2012 alle ore 18.30, nella Galleria Sottopasso della Stua (Largo Europa) la mostra "Maria Letizia Gabriele. L’Aquila, l’assenza" .
Promossa dall’Assessorato alla Cultura – Centro Nazionale di Fotografia del Comune di Padova - l’esposizione, a cura di Enrico Gusella, è la prima di una serie legata alle componenti il nuovo collettivo fotografico che ha visto il suo battesimo in occasione della tavola rotonda "Sull’opera di alcune fotografe del Centro Nazionale di Fotografia", svoltasi durante le giornate del PhotoExpo 2011, ospitato dalla Fiera di Padova.
La mostra è costituita da una trentina di stampe in bianco e nero su supporto argenteo; un racconto per immagini dedicato alla città dell’Aquila dopo il terremoto del 6 aprile 2009 che l’ha tristemente vista protagonista.
Il paesaggio urbano, nel contesto della ricerca fotografica prodotta da Maria Letizia Gabriele risulta l’espressione di una sofferenza: infatti la fotografa si sofferma sulla crepe e sui ponteggi dei lavori in corso, trattenendoci al di qua delle reti e dei recinti attraverso cui si scorgono le rovine della città.
L’atmosfera è sospesa, la città dell’Aquila è in attesa della fine di una lunga "convalescenza" e di una sperata ripresa.
L’originalissima tecnica fotografica, frutto dell’intuito e dell’esperienza della fotografa, è tutta giocata sui forti contrasti di ombre e luce che risultano, successivamente all’elaborazione in camera oscura, in una "quasi-dissolvenza" dei soggetti, in particolare dei dettagli architettonici; una manipolazione tesa ad esasperare l’assenza, appunto, di quella materia che è venuta improvvisamente a mancare, la stessa imprevista e irrecuperabile scomparsa della città inghiottita dalla terra.
L’interpretazione svela lo stato d’animo dell’artista, personalmente legata alla città distrutta, come lei stessa ricorda: "Il non esserci più di una città cosi’ bella, spazzata via dal sisma, mi addolora. Grande energia l’ha distrutta e grande energia sarà necessaria per ricostruirla. Dal buio intenso il velo si squarcia, si apre una visione, una speranza di trasformazione per le prossime generazioni".
"L’Aquila, l’assenza" è una raccolta di immagini mediata dalla macchina fotografica, il medium indispensabile per l’artista per scoprire e manifestare il proprio mondo interiore trasmette anche in questo modo il senso di perdita e di smarrimento che ne deriva.


Maria Letizia Gabriele, di origine pugliese, vive e lavora a Padova.
Si è formata con Frank Dituri, Mimmo Jodice e Roberto Salbitani.
Fa parte dell’Associazione di donne fotografe "Fatue" di Venezia Mestre, con cui lavora dal 1995 su progetti comuni legati al simbolico femminile e la cui modalità di lavoro è basata sulla relazione tra donne come momento fondamentale per la ricerca della loro identità.
La sua ricerca fotografica è rivolta principalmente a indagare il ruolo della donna e le problematiche di genere, oltre che le tematiche legate al vivere urbano e alle relazioni tra individui.
Opera, con le altre donne del gruppo, nell’ambito della multimedialità, in collaborazione con musicisti, gruppi teatrali, attori e registi.
Dal 10 dicembre 2011 fa parte del Collettivo fotografico femminile del Centro Nazionale di Fotografia del Comune di Padova.
Mostre personali: Padova, Galleria Città di Padova, 1994; Ravenna, Galleria Sumithra, 1996; Faenza, Circolo degli Artisti, 1997; Mira, Oratorio Villa dei Leoni, 2000; Massa Marittima, Toscana Fotofestival, 2001; Solighetto, Villa Brandolini, 2002; Fermo, Petite Maison, 2005; Padova, Galleria Sottopasso della Stua, 2012.
Mostre collettive: Marghera, Auditorium Monteverdi, 1999; Solighetto, Villa Brandolini, 2001; Mestre, Centro Candiani, 2002; Gorizia, Casa della Cultura Slovena, 2004; Mestre, Galleria Contemporaneo, 2005; Padova, "Aprile Fotografia", Palazzo del Monte di Pietà, 2006; Padova, Galleria Sottopasso della Stua, 2007; Padova, Palazzo della Ragione, 2008; Mestre, Centro Candiani, 2009; Venezia, Galleria A+A, 2010; Nova Gorica (SLO), Gallerija Tir Mostovna, 2010; Mestre, Torre Civica, 2010; Venezia, Scoletta dei Calegheri, 2011.
Lavori in multivisione, in collaborazione con le
"Fatue": Marghera, "500 catenelle d’oro", 1999; Oriago, "Il Viaggio di Annina", 2000; Padova, "Le vie della libertà femminile", 2006; San Severo, "Viva Maria", 2008; Venezia, "Venezia in Ombra", 2009.
Pubblicazioni: M. P. Miani (a cura di), "Camera D - I luoghi dello sguardo", ed. Centro Donna Venezia, 1995; Rivista della Provincia di Venezia, Aprile 2003; Cristina Paglionico (a cura di), "Le opere e i giorni", FotoCine-Club di Forlì, 2006; E. Gusella (a cura di), "Il viaggio di Annina", Centro Nazionale di Fotografia, 2007; "Mongibel - Immagini dall’Etna", ed. l’orecchio di Van Gogh, 2009; E. Gusella (a cura di), "Maria Letizia Gabriele - L’Aquila, l’assenza", Centro Nazionale di Fotografia, 2012.

Maria Letizia Gabriele. "L’Aquila, l’assenza"

Mostra promossa da
Comune di Padova, Assessorato alla Cultura - Centro Nazionale di Fotografia
a cura di Enrico Gusella.
Direzione della mostra: Mirella Cisotto

11 febbraio - 24 marzo 2012
Orario: lunedì - sabato 11.00/13.00 - 15.00/19.00 - domenica chiuso
Inaugurazione venerdì 10 febbraio 2012 alle ore 18.30


Torna su

 

 

Link esterni



Torna su

 

 

 
A cura di:
Enrico Gusella

Padovanet | Mappa | Cerca

[ ultimo aggiornamento: 14-12-2017 ]