padovanet mappa  

Padova Aprile Fotografia 2010
   

sezioni

link

Interni

Esterni

a cura di
  • Centro nazionale di fotografia
  • Comune di Padova - Settore Servizi istituzionali e Affari generali
  • Palazzo Moroni, via del Municipio 1 (Torre Anziani) - 35122 Padova
  • telefono 049 8204519
  • fax 049 8237557
  • e-mail: cnf@comune.padova.it
  • Sito internet: cnf.padovanet.it
  • Coordinatore
    Enrico Gusella

Francesco Fantini. Schiavi della vita


le altre mostre>>>

 

 

Padova, Palazzo del Monte di Pietà
venerdì 14 settembre 2001 – domenica 14 ottobre 2001

FantiniLa mostra propone 130 scatti in bianco e nero quali documenti di una realtà drammatica e spesso dimenticata: il lavoro minorile in Brasile.

In un mondo dominato da immagini stereotipate, le opere di Fantini ci riportano a una dimensione di povertà e abbandono, specchio di un’infanzia negata, dove i bambini sono costretti a lavorare fin dalla più tenera età per poter sopravvivere.

Secondo il fotografo padovano, è difficile immaginare un riscatto sociale per questi meninos de rua, figli della strada più che delle loro stesse madri. In questa condizione, come sottolinea Fantini, "può anche diventare più comprensibile il fenomeno della violenza, laddove bambini privati dell’infanzia concepiscono il mondo degli adulti come fonte di sofferenza e sfruttamento che spezza il sottile filo della crescita come speranza, legata indissolubilmente al concetto positivo di affettività". E’ così che a tanti piccoli brasiliani, come Babata, Adelaide, Pedro e Rui, vengono negati i più elementari diritti umani, "in una realtà dove il lavoro è concesso come un dono che non necessita di riconoscimento economico", anche quando questo "dono" comporta mutilazioni alle mani, malattie, spesso una morte precoce nelle miniere di carbone, nelle pietraie, nelle piantagioni di eucalipto o nelle discariche, dove si lotta per accaparrarsi i rifiuti più pregiati.

Eppure, insieme al dolore, le fotografie di Fantini leggono negli occhi di questi bambini anche un’esuberanza gioiosa e incontenibile, una vitalità prorompente che scatta ad ogni minimo pretesto. Le immagini del fotografo padovano colpiscono per la loro bellezza formale e per la sensibilità dei contenuti, riuscendo nello stesso tempo ad appagare lo sguardo e a risvegliare la coscienza.

Nel corso della manifestazione sono stati promossi due incontri: "L’infanzia negata" e "Informazione e rappresentazione dei minori".



Mostra promossa dall’Assessorato alla Cultura - Centro Nazionale di Fotografia, a cura di Enrico Gusella


Mostra a cura di Enrico Gusella
Padova, Palazzo del Monte di Pietà
23 giugno 2001 - 14 ottobre 2001

Informazioni

Centro Nazionale di Fotografia
tel.049 8204543
e-mail:gusellae@comune.padova.it
http://cnf.padovanet.it


Torna su

 

 

Link esterni



Torna su

 

 

 
A cura di:
Enrico Gusella

Padovanet | Mappa | Cerca

[ ultimo aggiornamento: 19-10-2018 ]