padovanet mappa  

Padova Aprile Fotografia 2010
   

sezioni

link

Interni

Esterni

a cura di
  • Centro nazionale di fotografia
  • Comune di Padova - Settore Servizi istituzionali e Affari generali
  • Palazzo Moroni, via del Municipio 1 (Torre Anziani) - 35122 Padova
  • telefono 049 8204519
  • fax 049 8237557
  • e-mail: cnf@comune.padova.it
  • Sito internet: cnf.padovanet.it
  • Coordinatore
    Enrico Gusella

Vincenzo Vedovato. Giardini Silenziosi


le altre mostre>>>

 

 

Padova, Galleria del Sottopasso della Stua
giovedì 12 settembre 2002 – sabato 5 ottobre 2002

Si inaugura MERCOLEDI’11 SETTEMBRE 2002 ALLE ORE 18,30 nella Galleria del Sottopasso della Stua (Largo Europa) la mostra "Vincenzo Vedovato. Giardini silenziosi".
Promossa dall’Assessorato alla Cultura - Centro Nazionale di Fotografia, la rassegna padovana presenta 40 immagini in bianco e nero che ritraggono giardini le cui atmosfere ci proiettano in un tempo passato, fastoso o romanticamente solitario, di cui sono silenziosi testimoni.
Osservatori neutrali della vita che vi si svolgeva all’interno, questi giardini riflettono il mutare del rapporto fra l’uomo e la natura, un legame che vede l’uomo agire attivamente nel concepire architetture eccitanti adatte ai divertimenti, ai concerti, agli amori, agli intrighi, ed atmosfere armoniose in cui trovare la tranquillità, il riposo, l’ispirazione artistica, il sogno.
In questi giardini risulta così identificabile la mano dell’uomo, sia che essa abbia voluto permeare di sé il paesaggio, sia che abbia preferito rispettare lo sviluppo naturale dell’ambiente, autoconfinandosi a ruolo di neutro osservatore.
Avvolti da una luce neutrale che copre indifferentemente resti di architetture decadute e il rigoglio delle piante, gli scorci fotografati da Vincenzo Vedovato ci restituiscono le sensazioni e la memoria di quel lontano passato, delle emozioni vissute, dei sogni inseguiti e che il giardino torna a raccontare.

Biografia

Vincenzo Vedovato nasce a Padova nel 1965. Si diploma al Liceo artistico nel 1984, con indirizzo architettura. Lavora all’Agenzia Pubblicitaria Areadue, e in seguito entra nello studio di Claudio Mainardi come assistente fotografo, lavorando nel campo della moda e dello still-life. Avvia uno studio fotografico industriale e still-life. A Roma lavora a contatto con il cinema, conoscendone gli strumenti e le tecniche. Diventa così assistente di Bertolucci, Saura, Olmi, Gavras, Storaro, Tornatore, Khondji, Blossier, Boyle, Lhomme, Clark, Brakha, Myers e altri.
Dal 1997 espone le sue opere in mostre personali e collettive con i temi "Flamenco", "Sevilla", "Reportage", "Paesaggi", "Emozioni" e "Giardini".



Mostra promossa dall’Assessorato alla Cultura - Centro Nazionale di Fotografia, a cura di Enrico Gusella


Mostra a cura di Enrico Gusella
Padova, Galleria del Sottopasso della Stua (Largo Europa)
12 settembre 2002 - 5 ottobre 2002

Informazioni

Centro Nazionale di Fotografia
tel. 049 661030
e-mail: gusellae@comune.padova.it
http://cnf.padovanet.it


Torna su

 

 

Link esterni



Torna su

 

 

 
A cura di:
Enrico Gusella

Padovanet | Mappa | Cerca

[ ultimo aggiornamento: 24-01-2018 ]